Regolamento

 

 

 

 

LE COLONIE TERRESTRI

Esistono varie colonie a terra, affiliate alla Città e Stato indipendentista di Mathram,che formano le cittadine minori a cui si collegano i piccoli centri urbani più piccoli.



GREEN FIELDS

Distanza da Mathram 2 ore di media in base al veicolo.

Esistono tante piccolissime colonie agricole assimilaboli ad agglomerati di poche case e famiglie, molte non sono esclusivamente lavorative, fanno tutte riferimento alla colonia Agricola principale che si occupa dell'organizzazione e coordinazione delle terre agricole. Immensi campi coltivati, in una piccola Colonia con centro urbano moderno, immerso nel verde con serre infinite e culture fatte con tecnologie moderne atte a ottenere la massima produzione, il tutto grazie all'energia che migliora le prestazioni.

GREAT MOUNTAINS



Distanza da Mathram 4 ore di media in base al veicolo.

Energia e turismo, il connubio perfetto che permette di plasmare un po' il mondo come si vuole, se ben usata e con consapevolezza. Energia per muovere funivie e sciovie, energia per il riscaldamento, si estende dalla base e verso le montagne, la dove il vento freddo scende lungo le valli, creando un micro clima invernale, la dove con l'energia lo si mantiene stabile, permettendo d'avere una zona sciistica tutto l'anno. La Colonia Invernale, dove un immenso albergo troneggia in un piccolo e ben organizzato agglomerato urbano perfettamente attrezzato per i climi rigidi, svetta tra boschi e piste innevate, con sciovie e cabinovie che portano i turisti e villeggianti verso le pendici per godersi le discese sulla neve. Camere in affitto, ristorante, bar, solarium, un vero paradiso per gli amanti del freddo a un'ora di treno dalla città, raggiunto il piccolo paesino alle pendici delle montagne, un autobus passa ogni 30 minuti per portare i turisti verso le strutture nella zona di neve perenna.

La neve è presente tutto l'anno, essendo sopra la linea del gelo perenne, seppur in estate sia molto meno rigido e viene mantenuto con l'ausilio di energia per refrigerare il clima e conservare intatte le zone per lo sport invernale.



HARTMAN TOWN



Distanza: massimo due ore, a seconda del mezzo

Poco lontano dalla città in un'area verde collinare, con zone rurali, piena di boschi di conifere e sassaie e sterrati, un misto tra natura e deserto che si contendono delle colline sassose dove il terreno permette a rovi e alberi aghifoglia di crescere ma è poco adatto a erbe, nasce uno strano villaggio, sorto dove prima vi era solo un Ranch che poi si è allargato come area turistica scegliendo "Vecchio stile" una sorta di Colonia tematica dedita all'Allevamento, dove mandrie di bestiame pascolano tranquilli, ma alle spalle la natura selvaggia la fa da padrona. Posto ideale per una vacanza, in mezzo ad allevatori dediti al bestiame che rifonisce città e altre colonie. Il Villaggio possiede un Enorme Ranch più altri minori, saloon, emporio e i servizi essenziali per vivere e accogliere turisti inclusi un albergo, il tutto camuffato dietro un aspetto vecchio, in legno, gli edifici sono comunque costruiti con tutti i crismi moderni pertanto è facile incrociare droidi e tecnologia ultra moderna ce passeggiano accanto a persone in costume.

La colonia al centro abitato e i luoghi di ritrovo e aggregazione include varie baite, sparse per la zona boschiva, scelte da persone che amano laghetti di montagna, passeggiate nella natura e sportivi che preferiscono zone più appartate delle camere principali del ranch, completamente autosufficienti e immerse nella natura, qui arriva il Wi-Fi, anche se sembra di vivere nel mondo selvaggio la tecnologia è sempre in agguato a disposizione. Il Ranch principale è una SPA camuffata da vecchio Ranch che offre percorsi benessere termali, con fanghi, bagno nel fieno e massaggi per chi vuole rilassarsi.

In mezzo alle montagne, tramite sentieri poco battuti seppur mappati e segnalati come escursioni di livello avanzato, perchè molto faticose, si arriva all'ingresso di una grotta antica, rocce preistoriche li da milioni di anni. La si riconosce perchè l'ingresso è segnato dal passaggio di generazioni di esploratori, che hanno impresso la loro impronta sulle rocce dell'ingresso, intingendo le mani nel fango rossastro a terra, imitando le antiche pitture. Entrando si incrociano polle d'acqua limpida fino a una grande sala dove sono presenti delle pitture rupestri dai disegni a impronte di mani, il che spiega perchè, all'ingresso, chi l'ha esplorata abbia lasciato il proprio passaggio con quella firma, senza ledere le pitture originarie, ma lasciando qualcosa di sè per il futuro. Sono presenti altri spazi con stalattiti e stalagmiti, più zone con corridoi angusti e avvisi di non proseguire per la loro pericolosità.



OCEAN ELEVEN



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION



CITTA' DELLA TALPA



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION



ASH MINE



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION



CITTA' NEL CIELO



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION

LE COLONIE SPAZIALI

Esistono varie colonie orbitanti e oltre, affiliate alla Città e Stato indipendentista di Mathram,che formano le cittadine spaziali minori.

BASE LUNARE



Distanza: Orbita Terrestre

La Base Lunare, il luogo di controllo e monitoraggio del Pianeta, sia verso lo spazio, sia rivolta alle Fratture. Divenuta internazionale e accessibile solo tramite Shuttle, presso lo Space Village. E’ un luogo che molti sognano, come sognano di raggiungere il santuario, perfettamente conservato, del primo allunaggio, una passeggiata storica che agli astronauti è permesso fare, per ripercorrere le orme dei primi astronauti. Il sistema è all’avanguardia, ogni nuova tecnologia viene utilizzata sulla base lunare, che possiede fattorie sotterranee per l’auto sostentamento, oltre che alimentazione solare. La Base lunare è anche il PORTO di Attracco delle navi, dal pianeta. Esiste una zona di attracco apposta per gli shuttle dei visitatori, come aree adibite a ristorazione, alberghi e turistica, ben divisa e protetta staccata dalle aree riservate. Sono altresì presenti i cantieri di costruzione navi, sperimentazione nuove tipologie di mezzi e motori, zone di test e vere e proprie fabbriche di pezzi con tunnel e mezzi di superficie che uniscono i cantieri alle varie miniere sparse sul satellite. I laboratori e telescopi di monitoraggio verso il pianeta, le fratture e oltre il sistema solare.

Tramite Space Village, approfittando di una delle navette che portano turisti sulla Luna e rientro è possibile visitare la base lunare. I turisti sono limitati ad alcune zone: Porto di attracco turistico, Area pubblica, Hotel, Ristoranti, Negozi, tutte zone turistiche. Non è permesso entrare nelle aree riservate, che sono controllate e chiuse da porte stagne difficilmente superabili. E' possibile prenotare la "passeggiata" in tuta con guida, verso il santuario del primo allunaggio. Si dice che il panorama, sia indimenticabile.



SPACE ACADEMY



Distanza: Orbita Terrestre

La Space Academy è accessibile solo nell'area Turistica e il dormitorio studentesco, è previsto l'inizio anno scolastico a Gennaio con l'apertura di tutte le aree, ma è già possibile visitarla, per gli aspiranti studenti, con il biglietto agevolato.

Costruita in concomitanza con il Porto orbitante, la Space Academy accoglie tutti coloro che vogliono inparare a pilotare e studiare i segreti per i viaggi nello spazio. Menti colte, menti avanzate che si ingegnano sui modi migliori per calcolare rotte e si allenano a imparare a utilizzare ogni tipo di SpaceShip. L'accademia ha un'area pubblica definita turistica che accoglie curiosi e giovani che vogliono visitare quel luogo, con le sue mense i suoi punti di ritrovo e un piccolo albergo con tutti i comfort necessari, mentre il resto del luogo è accessibile solo da studenti nelle aree a loro dedicate e personale di manutenzione. Sono presenti decine di Droidi protocollari con sembianze sia umane che di altro genere, per i più svariati lavori.

Gli alloggi, inclusi i turistici, tendono a essere spartani, semplici e ottimizzati per la vita nello spazio, con una meravigliosa visuale su terra e luna. La struttura orbita infatti attorno al satellite, specularmente al porto orbitante. Sono presenti network e collegamenti alla rete, oltre ai monitor touch a disposizione di tutti turisti e studenti inclusi.E' presente un dormitorio studentesco, oltre a tutte le strutture necessarie per l'addestramento e istruzione.



PORTO SPAZIALE



Distanza: Orbita Terrestre


Il Porto orbitante ha visto il suo progetto assieme alla Space Academy, ma rispetto a quest'ultima ha avuto la precedenza sulla costruzione. Sono presenti qui i cantieri di costruzione SpaceShip, che si uniscono a quelli della Base Lunare e a Terra, dove vengono testate, provate e studiate le navi spaziali. Con porto di attracco e partenza, direttamente in orbita attorno alla luna speculare rispetto alla Space Academy. Visuale meravigliosa sulla terra. Sono presenti decine di Droidi protocollari con sembianze sia umane che di altro genere, per i più svariati lavori.

Molte delle Aree sono vietate in quanto in mano agli addetti ai lavori, rendendo accessibili i moli di attracco solo ai proprietari delle Spaceship li ormeggiate o in costruzione, mentre è prevista un'area enorme turistica, che dal molo di attracco per visitatori, si viene introdotti in una zona ben fornita di servizi quali ristoranti, negozi, souvenir, alberghi che permettono di soggiornare al Porto Orbitante e godersi una vacanza nello spazio o per chi, causa lavoro, deve per forza presentarsi al porto con regolarità.



MARTE



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION



FASCIA ASTEROIDI



Distanza: xxxxx

UNDER COSTRUCTION